menulogo1 

  • Via Roma 42
  • 23816 Barzio  (Lecco)
  • 0341 997057

Facebook twitter instagram youtube

michelefpcorsi

Corso di Chitarra

Michele Spandri

Continua

martinofpcorsi copia

Corso di Batteria

Martino Malacrida

Continua

marcellafpcorsi

Corso di Canto Moderno

Marcella Malacrida

Continua

przifpcorsi

Corso Dj & Producer

Przi

Continua

valentinuzzifpcorsi

Corsi di Danza Moderna, Hip Hop

Michela Valentinuzzi

Continua

fazziniokfpcorsi

Corso di Basso

Michele Fazzini

Continua

chiarafpcorsi

Corsi di Pianoforte, Flauto e Canto Lirico

Chiara Pederzani 

Continua

turatimaxfpcorsi

Corso di Fisarmonica e Fiati

Max Turati

Continua

giuliofpcorsi

Corso di Armonica Diatonica e Cromatica

Giulio Brouzet

Continua

claudiofpcorsi

Corso di Banjo

Claudio Parravicini

Continua

classi

Mini Classi

Continua

laboratorio

Laboratorio Musicale per Bambini dai 3 ai 6 anni

Continua

complementfp

Corso Complementare di Pianoforte, Canto e Strumento

Continua

teoria

Corso di Teoria

Alessandro Cassani

Continua

musicadinsiemefpcorsi

Corso di Musica di Insieme

Alessandro Cassani

Continua

Hado Ima - La musica africana

ima 1

Hado Ima nasce il 31 Ottobre 1966 in Burkina Faso. Polistrumentista, Hado suona la Kora, una Sorta di arpa tradizionale africana, il flauto, ogni tipo di percussioni tra cui le calebasse (zucche africane), il tamburo ad acqua, il doum-doum ba e naturalmente il djembé di cui è indiscusso maestro. Canta canzoni tratte da temi tradizionali africani che rielabora secondo nuove ritmiche e influenze personali definendo la sua musica come “Boulsa Blues”.

.

Parla italiano ed è in grado di trasmettere al pubblico racconti, proverbi, storie della tradizione del suo villaggio legate all’animismo e al significato “magico” della vita che per gli africani è reale e presente quotidianamente.

La sua famiglia, di religione animista, è una famiglia di griot (cantastorie e maestri della parola – conservatori della cultura tradizionale) e cacciatori dell’etnia Mossi.
Il padre chiamato Kamanga era il griot del re del villaggio, di nome Com (che significa “acqua”). Fin da bambino (5-6 anni), Hado accompagna il padre quando va a suonare in occasione del raccolto, a funerali, battesimi, matrimoni.
Frequenta la scuola elementare francese e, nello stesso periodo, insieme ad altri coetanei, forma un piccolo gruppo musicale che si incontra la sera dopo cena per suonare con strumenti costruiti da loro stessi e per cantare. Per frequentare il liceo si trasferisce in un villaggio a 90 Km. e lì forma un trio con altri musicisti. Trasferitosi a Ouagadougou, la capitale, incontra alcuni ballerini e musicisti e si dedica a suonare con questo gruppo. Verso i 19 anni si reca a Bobo Diolasso (seconda città del Burkina) dove conosce altri artisti e si appassiona definitivamente alle percussioni. Inizia a svolgere più seriamente la sua attività di musicista che diventa una professione.

Nel 1987 fonda in Burkina Faso il gruppo Watinoma.
Acquista un terreno dove costruisce una casa che presto diventa un punto di incontro per i musicisti e gli artisti della città che vi si ritrovano quotidianamente a suonare in jam session straordinarie. Con i Watinoma viaggia in tourné in tutta l’Africa occidentale, e realizza musiche per film. Registra musiche per il Governo volte a valorizzare le tradizioni del paese.
Partecipa a spettacoli teatrali. Nel 1994 è invitato ad un Festival di Artisti di Strada in Italia. Da allora i viaggi in Europa si moltiplicano e si fanno più frequenti, sebbene tutti gli anni il gruppo si ritrova in Africa almeno per qualche mese.
In Europa suona con altri musicisti africani famosi (ad esempio Youssou N’Dour) e partecipa a innumerevoli Festival e Manifestazioni di musica etnica e africana.

Nel 1999 Hado insieme ad altri membri del gruppo Watinoma, fonda l’Associazione culturale omonima, di cui è attualmente presidente. In collaborazione con l’Associazione italiana ITAL WATINOMA, costruisce nel 2005 un centro culturale in Burkina Faso chiamato “Maison des Arts et Cultures” di cui è il coordinatore, per quanto riguarda la realizzazione di vari progetti di cooperazione e sviluppo. Per maggiori dettagli vedi il sito www.watinoma.info

Dal 2004 in avanti tutti gli anni presenta in Italia durante i mesi estivi un nuovo spettacolo con elementi del gruppo Watinoma invitati direttamente dal Burkina Faso, partecipando a molti importanti eventi. Solo per citare i principali e più recenti:

Festival di musica etnica e musica dal mondo: Borghi in Musica Rango TN 2008, Notte Bianca Fermo AP 2008, Città Spettacolo Osimo 2008, Le vie dei Canti Busto Garolfo VA 2008, Africando Pavia 2008, Lo Spirito del Pianeta Novara 2008, Festival VentiEventi Milano 2008, Piemonte Chiama Mondo Torino 2008, La Notte del Dialogo Interculturale Pavia 2008, Festival dei Popoli A’Partilha Muggiò MI 2005/2006/2007/2008, Borgis Folk Festival Grugliasco TO 2007, La Notte Rosa Bellaria 2007, Le notti della luna piena Urbania 2007, rassegna Musiche dal Mondo Cavenago MI 2006, Africa Milano Fabbrica del Vapore MI 2006, Rototom Sunsplash Udine 2006, Ritmi e danze dal Mondo Giavera del Montello TV 2007, Fiesta Global Talacchio PU 2007, 100 Popoli Un Mondo e Sud-Sud Festival Cascina Monlué MI 2006/2007, La Notte Bianca Milano 2006, Festival Lo Spirito del Pianeta Chiuduno BG 2004/2005/2006

Festival di artisti di strada: Il teatro che cammina Castel San Pietro BO 2008, Ratataplan Lessona BI 2008, Andersen Festival Montegranaro MC 2007, Festival dei Girovaghi Compiano PR 2007, Musica per i Borghi Marsciano PU 2007, Mercantia Certaldo Si 2006

Rassegne di danza: Vignale Danza Vignale Monferrato 2007.ù

 

Ha lavorato anche in ambito teatrale (per vari anni con il Teatro del Sole a Milano), realizzato conferenze sulla cultura e la musica dell’Africa Occidentale.

La sua musica, trasversale a vari generi, lo porta a collaborazioni in ambito Jazz (CD con Guido Bombardieri) e country-folk (a febbraio 2006 ha inciso un CD con Bobby Mcleod, noto artista australiano nonché aborigeno di cui sostiene la causa).

Con il gruppo Watinoma ha realizzato 3 CD dove la musica tradizionale africana si fonde con influenze più moderne.

imahadoweb
ima 1

ima 2

ima 3

ima 4

ima 5

ima 6

ima 7

ima 8

ima 9

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information