Alessandro Cassani

936679 10204375308644657_7848190629472117951_n


Alessandro Cassani, classe 1978, inizia il suo percorso musicale studiando chitarra classica presso la scuola civica di Milano con Roberto Da Barp.

Nel 1999 converge i suoi studi nell'ambito della musica leggera, approcciando il basso elettrico, strumento che porta al diploma con il massimo dei voti e la menzione per l'insegnamento presso il CPM (Centro professione Musica) accompagnato da insegnanti qualificati come Dino D'Autorio, Maria Orlandi, Guido Michelon e Ausonio Calò.

Nel frattempo iniziano le sue prime esperienze professionali con numerose band rock tra cui Scomunica, BrosBand e Mister X promozionate dalla Union Sound, agenzia di spettacolo leader nei locali del nord italia, affiancando docenti dello stesso C.P.M. come Donato Begotti.

Inizia anche una costante attività di insegnamento presso il SIM di Seregno, il Music Time di Milano e saltuariamente allo stesso C.P.M.

Nel 2000 partecipa anche a varie manifestazioni come il Disma e il Second hand's Guitar come dimostratore della liuteria Jacaranda insieme al chitarrista Michele Quaini.

Nel 2003 sposta i suoi interessi musicali nel jazz, iniziando lo studio del contrabbasso alla scuola civica di jazz di Milano con Lucio Terzano, Franco Cerri, Paolo Peruffo e Maurizio Franco e frequentando diversi workshop con Dennis Irwin (session man con diversi artisti tra cui Joe Lovano e John Scotfield).

Parallelamente decide di intraprendere studi universitari per approfondire le conoscenze pedagogiche, arrivando così a laurearsi con il massimo dei voti in educazione professionale con la tesi “SUONO RISUONO, SONO : la musica come prodotto di interazione umana. Inizia così una proficua attività didattica verso i “più piccoli” collaborando con diversi asili nido, scuole di infanzia e strutturando laboratori musicali per vari servizi territoriali. Attualmente stra frequentando il biennio di specializzazione in contrabbasso jazz presso il Conservatorio G. Verdi di Milano per conseguire la laurea magistrale.

Prosegue l'attività concertistica con numerosi artisti nazionali ed internazionali tra cui Laurence Revey [international pop], Antonio Fusco, Riccardo Di Paola, Martino Malacrida, Antonio Vivenzio, Marcella Malacrida, Marco Scipione, Michele Spandri, Pacho Rossi, GianMarco Trevisan, Tiziana Ghiglioni, Paolo Milanesi, Simona Molinari, Rosalia de Souza, Monday Orchestra, Giovanni Guerretti, Giancarlo Porro, Francesco Meles, Davide Zilli [jazz pop e rock], Daniel Pacitti [tango], Bruco Gospel Choir [Gospel], Francesco Zago, Paolo Botta [prog]

Dal 2010 al 2013 partecipa in qualità di bassista e vicedirettore musicale alla realizzazione di musical come “Footloose”, “Hairspray” e “Shrek le Musical” in scena a Parigi in teatri prestigiosi come il Casino de Paris, l'Espace Pierre Cardin e Théâtre Pigalle. Dal 2014 collabora con la Compagnia della Rancia nella registrazione e realizzazione live di diversi musical tra cui Frankenstein Junior, Cercasi Cenerentola, Next to Normal e Cabaret

Attualmente oltre a varie attività concertistiche e in studio sta concentrando i suoi sforzi nella realizzazione di progetti musicali inediti tra cui i Not A Good Sign (band rock progressive italiana), Il Boom (jazz cantautorale) ed esplorando nuovi mondi musicali cimentandosi come cantante bassista in una formazione country pop (Hot Reins).

RECORDING STUDIO :

Screamin Devotion “24 NonHours of a longed for love” [experimental], RumurHang “Gerardmer” e “Live in Kerouan” [experimental], Davide Zilli “Coinquilini” e “Il Congiuntivo se ne va” [jazz cantatutorale], Giulio Brouzet “The Photographer” [blues], Mila “Nove” [experimental], Bruco Gospel Choir “This Way Up” [gospel], Jazz Connection “Live at the Hotel La Campagnola” [jazz], Compagnia della Rancia “Cercasi Cenerentola Soundtrack” – “Next to Normal Soundtrack” – “Cabaret” [musical], Alexia Luche “Talent Show” [pop], Il Boom “Così come ci viene”[jazz pop], Not a Good Sign “From a distance” [prog rock].


 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information